FA.RE. s.r.l.

Sostituire gas R410A con r32 (aggiornamento 2021)

Sostituire gas r410a con r32: è possibile?

 

Recentemente, in alcuni incontri informativi organizzati in questo periodo su: “il Futuro degli F-GAS”, abbiamo compreso che esiste una reale tentazione di sostituire gas R410A (classificato come A1, non infiammabile) dai condizionatori d’aria, con  gas refrigerante R32 (classificato come A2L, bassa infiammabilità).

Considerando le differenze nelle proprietà di questi due refrigeranti, questa soluzione desta una seria preoccupazione.

Analizziamo dunque in questo articolo se e in che modo la sostituzione può avere luogo.

Retrofit gas refrigerante R410A con R32

In merito all’argomento analizziamo le seguenti informazioni:

  • I produttori di refrigeranti hanno dichiarato chiaramente che i refrigeranti A2L NON sono adatti per il retrofit.
  • Un sistema originariamente progettato per R410A non considera i fattori di sicurezza richiesti quando si utilizza un refrigerante A2L, perciò si creerebbe un rischio significativo per la sicurezza. I condizionatori con R32 sono progettati ai fini della sicurezza, con normative più cogenti.
  • Caricare un condizionatore esistente con R32 renderebbe lo stesso non conforme alla norma di sicurezza del refrigerante “EN 378”, in quanto se improvvisamente ci fosse una perdita di refrigerante, ciò causerebbe un’atmosfera infiammabile, difficilmente controllabile.
  • Una modifica del refrigerante escluderebbe qualsiasi conformità del condizionatore (marcatura CE) e di conseguenza il produttore renderebbe non valida la garanzia con relative implicazioni assicurative.
  • R32 ha inoltre una temperatura di scarico del compressore più elevata di R410A, con un aumento dell’usura del compressore, riducendo significativamente la sua durata. In caso di problemi derivanti da una modifica del condizionatore come questa, la responsabilità ricadrebbe interamente a carico della persona/impresa che ha effettuato la modifica, compromettendo la sua qualifica F-GAS!).

Conclusioni: la sostituzione è possibile?

In conclusione possiamo affermare con certezza che la sostituzione di gas R410A con gas refrigerante R32 non solo è dannosa per i climatizzatori, ma è pericolosa per le persone e per chi assume la responsabilità del lavoro svolto.

Vuoi ricevere notizie e aggiornamenti su questo argomento? Contattaci per essere iscritto alla nostra newsletter.